L'herpes labiale, infezione provocata dal virus Herpes simplex di tipo 1, è caratterizzato da gruppi singoli o multipli di piccole vescicole sulle labbra e/o sul loro contorno. Chi soffre di herpes labiale è frequentemente soggetto a recidive, causate nella maggior parte dei casi da stress, esposizione ai raggi solari e riduzione delle difese immunitarie (anche conseguenti all'uso di antibiotici).

 

Prevenzione: occorre innanzitutto contrastare il ripresentarsi del virus, rinforzando il sistema immunitario (per questo possono essere utili integratori a base di echinacea, zinco, vitamina C e vitamine del gruppo B) ed evitando di esporsi al sole o a lampade solari senza protezione (esistono molti stick e balsami per labbra con filtro solare).

Trattamento: occorre trattare l'herpes a livello locale con un'azione antivirale, emolliente e protettiva, per contrastare sin dai primi sintomi l'evoluzione delle lesioni erpetiche  e favorirne la rapida risoluzione. L'approccio può essere farmacologico o naturale. Molto utilizzate sono le creme a base di  principi attivi antivirali come aciclovir o penciclovir, da applicare più volte al giorno direttamente sulle vescicole. Esistono anche patch (cerottini) trasparenti, non contenenti farmaci, che hanno però un benefica azione protettiva e stimolante la guariogione. Per chi preferisce l'approccio naturale invece, la natura ci viene in aiuto con rimedi dalle utili proprietà:l'estratto di semi di pompelmo si è rivelato efficace nell'inattivazione dell'herpes virus, ed è disponibile in vari preparati come crema, stick labiale e compresse; l'uncaria (Uncaria tomentosa) è una pianta che oltre a proprietà antivirali rivela una potente efficacia come regolatrice del sistema immunitario, aumentando la resistenza dell'organismo alle infezioni e migliorando la risposta in caso di malattia; la melissa è un'altra pianta che oltre ad una spiccata azione antivirale in acuto, riesce a prolungare l'intervallo di tempo tra una recidiva e l'altra; il tè verde (Camelia sinensis), ricco di polifenoli, rafforza l'epidermide di labbra e zone adiacenti grazie alla sua azione fotoprotettrice ed immunoregolatrice.

Consigli alimentari: cercare di limitare il consumo di alimenti contenenti arginina (aminoa

cido implicato nella replicazione cellulare dell'herpes virus) come carne (rossa e bianca),uova, frutta secca, cioccolato, marmellata, prodotti di pasticceria in genere, zucchero bianco e miele, alcolici, cereali raffinati (pane bianco, cereali brillati e farine bianche in genere), latte; consumare con cautela zucchero di canna, cereali contnenti glutine (farro, orzo, frumento, avena e kamut), tè comune e tè verde; preferire verdura e frutta fresca di stagione, c

ereali integrali, legumi, oli spremuti a freddo, latti vedetali, e come dolcificanti malto di riso, di mais e d'orzo. Tra le bevande preferire acqua a temperatura ambiente, centrifugati e spremute di agrumi, tè bancha e tè rosso (naturalmente privo di teina).