Lo sapevate che una naturopata di fama internazionale ha studiato e apporfondito la stretta correlazione tra le fiabe e i fiori di Bach?

Oggi torniamo un pò bambini quindi, a chi non piaccciono le fiabe?

Bene, se ve ne ricordate una in particolate piuttosto che un'altra non è senza motivo, infatti ci ricordiamo o rimaniamo colpiti fin da bambini da una fiaba o da un'altra in base alle emozioni che permeano quel periodo o alle situazioni che viviamo.

Sono praticamente dei test emozionali del momento presente, ad ogni interpretazione di una fiaba esiste il relativo fiore.

Nel libro dell'autrice "Fiabe e Fiorid di Bach" è riportato tutto. utilissimo per capire i vari momenti che attraversano i bambini, o anche per capire da adulti cosa ci turba.

Dalla fiaba di Cenerentola trapela il problema di una ragazza umile e sottomessa, che nasconde però grandi ambizioni.

Questo difetto da superare che è la sottomissione si riconosce nel fiore Centaury, che porterà a sviluppare maggiore forza.

Ancora in Cappuccetto rosso dove la bambina ascolta più le parole degli altri che il proprio intuito, dovremo lavorare sull'indecisione, con il fiore Cerato, per sviluppare sicurezzza.

Il mondo dei Fiori di Bach è affascinante e ricco, cosi legato alle fiabe lo è ancora piu.